21.10.08

Per ora la mia faccia resta fuori dal libro. Domani vedremo.

Qualche giorno fa un po’ tutti i giornali riportavano l’incredibile successo di FaceBook nell’ultimo anno. Decuplicati gli utenti italiani nell’ultimo anno, in sostanza (+962%, mi sembra di ricordare).

Sarei curioso di sapere quanti utenti hanno fatto attenzione all’Informativa sulla Privacy (http://it.facebook.com/policy.php ).

E’ sostanzialmente il motivo che mi tiene ancora distante da questo SocialNetwork. O meglio: questo, aggiunto al fatto che tra i finanziatori di FaceBook sembrano esserci numerosi neocon americani vicini alla CIA (compra questo vecchio numero di Internazionale per i dettagli)…

L’Informativa Privacy di FaceBook cambia con una certa frequenza. Ti riporto paro paro alcuni punti (in corsivo) presi da tale informativa il giorno 21/10/2008 (mi pare a guardarla adesso che SIA STATA AGGIORNATA). Aggiungendo qualche mio personalissimo e opinabile commento e rinnovando l’invito a leggere SEMPRE che fine fanno i propri dati.

  • Usando Facebook, acconsenti che i tuoi dati personali siano trasferiti e trattati negli Stati Uniti.

Cioè: i dati saranno trattati all’estero, e come tale secondo la normativa degli Stati Uniti, suppongo.

  • Se l'appartenenza di tutti o sostanzialmente tutti i business di Facebook, o dei business di unità individuali appartenenti a Facebook, Inc., sono state cambiate, le tue informazioni utente potrebbero essere state trasferite al nuovo possessore cosicchè il servizio possa continuare ad essere operativo

Cioè: i tuoi dati andranno dove il business di Facebook “tira”.

  • Noi ci riserviamo il diritto di cambiare la nostra politica sulla Privacy e le nostre condizioni contrattuali in qualsiasi momento. Cambiamenti non risolutivi avranno effetto immediato, e cambiamenti risolutivi avranno effetto 30 giorni dopo la pubblicazione in questa pagina.

Cioè: domani potrebbe essere tutto diverso, e si dà per assodato che tu lo accetti.

E attenzione attenzione:

  • Gli individui i quali vorrebbero disattivare i loro account su Facebook possono andare alla pagina Il mio account. Le informazioni rimosse possono persistere in copie di riserva per un periodo di tempo, ma generalmente non saranno disponibili ai membri di Facebook.

Cioè: puoi rendere INVISIBILI i tuoi dati agli altri registrati, ma di fatto NON PUOI ASSICURARTI CHE FACEBOOK INC. NON LI TENGA PIU’ (che è invece un “pilastro fondante” della legge vigente in Italia).

0 commenti:

 

In Punta di Mouse Design by Insight © 2009